Antichi sapori e ricchezze del bosco. Ottavi: “La montagna c’è insieme alle sue tradizioni”

Nonostante le ferite inferte dal sisma dello scorso anno torna domenica 15 ottobre a Montalto di Cessapalombo “Antichi sapori e ricchezze del bosco”.

“Proviamo a riproporre questa manifestazione un po’ mofidicata perchè non abbiamo più i locali tipici che usavamo, ma vogliamo dimostrare che noi ci siamo – così Giuseppina Feliciotti presidente della Pro Loco Cessapalombo – Le novità di quest’anno sono molteplici; al mattino è possibile partecipare alla vendemmia e visitare le aziende agricole del territorio come quella di Maurizio Luigini, il Giardino delle Farfalle e la carbonaia Tomasselli. Al pomeriggio si svolgeranno le dimostrazioni degli antichi mestieri”.

Un’edizione, quella del 2017, che è stata quasi completamente reinventata dagli organizzatori, cui va il plauso del sindaco Giammario Ottavi. “Questo evento ha lo scopo di segnalare che nonostante il terremoto dello scorso ottobre, che ha danneggiato il nostro tessuto abitativo e morale, la montagna c’è insieme alle sue tradizioni – le parole del primo cittadino – Originariamente la manifestazione si svolgeva all’interno del centro storico della frazione Villa di Montalto.

Ora, purtroppo, ciò non è più possibile perchè il terremoto ha messo in ginocchio il nostro comune. Abbiamo, tuttavia, voglia ed entusiasmo per ripartire e speriamo che l’iniziativa sia fortemente vissuta come le precedenti edizioni”.

Allegati

Scarica il programma dell'evento [PDF - 4720 KB - Ultima modifica: 13/10/2017]

Contenuto inserito il 13/10/2017
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità