Assegno di maternità

L’assegno di maternità è un contributo economico, pagato dall’INPS, che il Comune di residenza della mamma riconosce alle donne disoccupate o che non possono vantare almeno 3 mesi di contributi versati negli ultimi 18 mesi, in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza nel Comune;
  • cittadinanza italiana, comunitaria o extra UE (possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo);
  • disoccupazione, inoccupazione;
  • valore ISEE non superiore alla soglia stabilita annualmente dallo Stato;
  • non aver già beneficiato di altro assegno di maternità ai sensi della legge 23 dicembre 1999, n. 488 o di altri trattamenti previdenziali di maternità per lo stesso evento.

La domanda, redatta su apposito modulo in allegato, va effettuata entro 6 mesi dalla nascita del bambino o dall’effettivo ingresso del minore in famiglia, in caso di affidamento o adozione.

Allegati

modulo domanda assegno maternità [PDF - 96 KB - Ultima modifica: 09/11/2018]

Contenuto inserito il 31/05/2018 aggiornato al 10/11/2018

Informazioni

Nome della tabella
Responsabile del procedimento Roberto Luchini
E-mail: roberto.luchini@comune.cessapalombo.mc.it
Chi contattare Polizia Municipale e Amministrativa
Telefono: +39 0 733 907 132
Fax: +39 0 733 907 085
Indirizzo: Via Mazzini, 3
Orario: Tutti i giorni dalle 07.30 alle 13.30
Documenti da presentare
  • Documento di identità in corso di validità
  • Per cittadine straniere: Permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo
  • Modello ISEE applicabile al momento della nascita del bambino
  • Titolare del potere sostitutivo in caso d'inerzia Giuliana Serafini
    E-mail: giuliana.serafini@comune.cessapalombo.mc.it
    E-mail: giuliana.serafini@comune.cessapalombo.mc.it

    torna all'inizio del contenuto
    torna all'inizio del contenuto
    Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità